Networking power: trovare lavoro ampliando la rete dei contatti professionali

Le relazioni sociali sono indispensabili all'interno della vita di ogni individuo. Oggi come ieri il networking apre porte sul mondo del lavoro altrimenti non raggiungibili.

0
29

Fare networking oggi significa creare una rete di contatti significativa che, professionalmente parlando, può essere vitale per il proprio successo.

Un network professionale strutturato e in continua espansione è in grado di fornire un quadro approfondito dei trend, insieme a informazioni privilegiate sulle nuove posizioni lavorative disponibili, su una possibile posizione aperta, e su quanto accade all’interno di un’azienda.

Oggi i social media aiutano sempre di più a mantenere nel tempo le relazioni già esistenti e a creare nuovi contatti. Il networking non è mai stato più essenziale.

L’importanza del networking

Se sei alla ricerca di una posizione aperta per un nuovo lavoro, l’importanza di un network professionale ampio è immensa. Può succedere infatti che qualcuno all’interno del tuo network venga a sapere di una posizione aperta prima che questa venga resa di pubblico dominio, o addirittura è possibile che conosca il responsabile delle risorse umane e in tal caso potrebbe mettere una buona parola per te.
Con un mercato di lavoro così competitivo, è sempre un vantaggio conoscere persone informate sulle novità del mondo del lavoro. Inoltre, più contatti si hanno, e maggiori sono le probabilità di trovare le informazioni più rapidamente.

Dare per ricevere

Un networking di successo deve essere equilibrato, il che significa che all’interno di esso devi restituire tanto quanto ricevi. Se chiedi aiuto a qualcuno o utilizzi un contatto per ottenere un vantaggio, assicurati di essere pronto a fare la stessa cosa per gli altri, quando toccherà a te.
È necessario che ci sia fiducia da entrambe le parti in un network professionale, quindi collegati con persone delle quali apprezzi la reputazione e con le quali condividi i valori. Ci sono alte probabilità che gli altri si sentano e si comportino allo stesso modo nei tuoi confronti e ti contattino per un’eventuale posizione aperta.

Rispondere a un annuncio di lavoro non basta più. Questo non significa che tutte le piattaforme di lavoro chiuderanno i battenti o che rispondere a degli annunci di lavoro è una perdita di tempo, sicuramente però far parte di un network può essere una corsia preferenziale.

Come fare networking

Oggi, nel nostro mondo interconnesso, abbiamo più opportunità di costruire nuove relazioni, sia localmente che a distanza.
I social, ad esempio, costituiscono il modo ideale per fare networking e permettono di trovare persone che condividono gli stessi interessi. Avendo a disposizione numerose piattaforme e forum online, oggi è possibile chattare con professionisti che pensano e ragionano allo stesso modo e trarre vantaggio dalle loro esperienze e conoscenze.
Chiedi, e al contempo rispondi alle domande, così da creare un dialogo e stabilire un rapporto di fiducia e networking. Non si sa mai: una di quelle conversazioni potrebbe farti arrivare al prossimo lavoro o farti candidare per una posizione aperta.

Quali canali utilizzare

Sono diverse le possibilità che oggi hai a disposizione per ampliare la tua rete di contatti, vediamo quali sono:

  • Email: Sfruttando la potenza del cold emailing (invio di email “a freddo”, dirette a utenti che non hanno espresso interesse).
    L’email è uno strumento di marketing probabilmente antiquato e dall’approccio spesso distaccato. Ma è ancora uno dei modi più efficaci per connettersi con persone nuove, soprattutto se si utilizzano i seguenti strumenti e strategie.
    La parte più difficile può essere accaparrarsi le informazioni di contatto necessarie, in quanto non tutti mettono il loro indirizzo di posta elettronica a disposizione del pubblico.
    Clearbit Connect offre un’estensione gratuita di Gmail che vi aiuterà a trovare gli indirizzi email aziendali di persone che potreste voler raggiungere.
    Potete utilizzarlo per raggiungere gli autori di uno specifico articolo, o dei marketer che potrebbero voler collaborare con voi. Oppure, fondatori di aziende e potenziali mentori da cui imparare.
    È importante presentarsi in modo educato e professionale allegando un Curriculum Vitae che vada a rispecchiare le aree di competenza di chi andiamo a intercettare.
  • Likedin: Molti usano LinkedIn solo per pubblicare online il proprio curriculum.
    In realtà, LinkedIn ospita ben 467 milioni di professionisti, che si contraddistinguono per settore, competenze e connessioni. Non solo, ma quando qualcuno ti cerca su Google, LinkedIn appare tra i primi risultati, agevolando la ricerca su di te fuori e dentro la piattaforma.
    LinkedIn vi consente anche di raggiungere le persone nella vostra rete di contatti attraverso messaggi diretti. Ma attenzione: deve trattarsi di vostri attuali collegamenti. Solo se avete un abbonamento premium potete inviare messaggi alle persone al di fuori della vostra rete di contatti, usando la funzione di LinkedIn a pagamento chiamata InMail.
    Quando inviate un invito a collegarsi, potete incrementare le possibilità di una risposta positiva personalizzando il messaggio con una breve presentazione e illustrando le ragioni per cui vale la pena di aderire.
    Dopo aver creato un profilo professionale, sarà necessario richiedere il collegamento agli esperti con cui vogliamo entrare in contatto. Inoltre, è importante essere attivi quotidianamente condividendo ad esempio articoli del settore, commentando i post dei nostri collegamenti e inviando messaggi privati di tanto in tanto.
    Potrebbe interessarti: Come usare linkedin per cercare lavoro
  • Instagram: Non occorre avere un alto numero di follower ma bisogna seguire le persone giuste, interagire con like e commenti significativi per farsi notare, per poi inviare un messaggio in direct o un’e-mail.
    Su Instagram la bio perfetta non fa tutto il lavoro, anzi: utilizzare questo social media per promuovere la propria persona significa curare attentamente il contenuto fotografico della gallery (ovvero evitare, a meno che non si abbia un profilo privato, le fotografie e le Instagram Stories che un recruiter non vorrebbe mai vedere). Tanto meglio e di guadagnato se il proprio profilo è sì pubblico ma dà comunque un’immagine naturale e affidabile della persona che si è.

Non è sufficiente che un contatto faccia parte della vostra mailing-list o che sia vostro amico LinkedIn: un’azione di networking davvero efficace richiede cura e attenzione. Di tanto in tanto, inviate ai vostri contatti i vostri aggiornamenti personalizzati. Offrite il vostro aiuto, se potete. Incontratevi per un caffè, anche solo per rivedervi e sapere come sta l’altra persona. Un piccolo sforzo può dare grandi risultati. E non abbiate paura di chiedere aiuto: avete scelto di rendere queste persone parte del vostro network professionale per una ragione precisa.

  • Networking di persona: Partecipare ad eventi pubblici e feste aziendali è molto importante, si instaurano rapporti basati su un feeling che nasce a pelle e l’intesa (lavorativa) pone le base per future collaborazioni.
    Per capire l’importanza di questo basta porti una domanda, se venissi a conoscenza di un’offerta di lavoro lo diresti a chi conosci di persona e non a chi hai inviato un messaggio su Instagram tempo fa?

Certo, è comunque vero che oggi i social danno l’opportunità di collegarsi con chiunque in qualsiasi parte del mondo e che approcciare una persona prima online può rendere l’incontro dal vivo meno intimidatorio.
Come si procede quindi in caso di timidezza o insicurezza personale? Sarebbe ideale iniziare online e poi portare le proprie connessioni offline. Se ben fatto, il networking online può essere altrettanto potente.

A questo punto i mio consiglio è quello di porti come obiettivo quello di conoscere un paio di persone ogni mese, anche solo online, e renderete la tua strategia di networking assai più concreta e attualizzabile.

Tu ti prendi cura della tua rete network? in che modo fai networking? fammelo sapere nei commenti.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie di Vrformazione! Iscriviti alla newsletter!

Vuoi pubblicizzare la tua attività o le tue offerte di lavoro su Vrformazione.it? Vai alla pagina collaborazioni!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui