MR. KELP: L’AZIENDA CHE ASSUME SOLO OVER 50

0
485
assunzioni over 50

Nata in Toscana, Mr. Kelp si occupa di offrire posti di lavoro ad una delle categorie più colpite dalla crisi economica italiana: gli ultracinquantenni.

«Sono Mr. Kelp. Risolvo problemi». Questo è il motto di questa innovativa azienda toscana guidata da tre giovani imprenditori: Alessandro Marzocca, Simone Orselli e Serena Profeti. C’è di più però perché, contro il precariato e il dramma dei cinquantenni disoccupati, l’azienda assume soltanto lavoratori che hanno superato i 50anni e che provengono da una situazione drammatica a causa della crisi economica che sta colpendo il paese in quest’ultimo decennio.

CERCASI OVER 50

Marzocca spiega: “Fino da subito abbiamo optato per assunzioni che privilegiassero l’inserimento di donne e uomini che avessero perso il proprio lavoro o dovuto cessare la propria attività a causa della crisi. Vogliamo dare opportunità a persone sui cinquanta che si trovano in difficoltà, aiutandole a reinserirsi nel mondo del lavoro”.

L’idea di creare un’impresa che dia la possibilità a tutti gli over 50 di riscattarsi socialmente è il segno inequivocabile che qualcosa, nel nostro paese, si sta muovendo. Quella degli over 50, infatti, è una fascia d’età molto complessa da “riattivare” nel mondo del lavoro, proprio per la scarsità di offerte di lavoro senza limiti d’età (avevamo già affrontato questo argomento con dei consigli utili qui: “Come trovare lavoro dopo i 40 anni?“).

COS’È MR KELP

«L’idea è nata da un gruppo di amministratori di condomini e immobili, a Firenze, che ha sentito l’esigenza di creare un servizio efficace e di qualità per le pulizie e le piccole riparazioni dei propri stabili»: si presenta così sul sito ufficiale l’azienda toscana di multi-servizi, nella sezione dedicata al Chi siamo. «Il compito principale di Mr. Kelp è quello di trovare soluzioni semplici e immediate per i problemi più diversi che, ogni giorno, possono venire alla luce nella gestione degli immobili».

Tra i neoassunti c’è Massimo che ha 56 anni e prima della crisi aveva un’azienda tutta sua. «Ho pensato che per me non ci sarebbe stato più spazio», ha raccontato, «Oggi possiamo dire che la scommessa è vinta». È così anche per Ercole, 57 anni, che non credeva più di poter avere una busta paga. «Erano cinque anni che non succedeva».

Come si legge nel loro sito web, il team selezionato ha talmente soddisfatto la richiesta che, presto, i servizi offerti si sono ampliati. La copertura dei servizi offerti va dal giardinaggio, alle ristrutturazioni e alla gestione di posta, salute e utenze.

E si è, quindi, deciso di “battezzare” l’iniziativa con un volto e un nome, Mr. Kelp, capace di riassumerne le doti peculiari: gentilezza, affidabilità, prontezza e, perché no, anche un pizzico di inventiva.

Il compito principale di Mr. Kelp è quello di trovare soluzioni semplici e immediate per i problemi più diversi che, ogni giorno, possono venire alla luce nella gestione degli immobili. Il suo pronto, e gentile, intervento è talmente apprezzato che oggi è diventato il partner di fiducia non solo di amministratori di condomini, ma anche anche di Bed & Breakfast, negozi e uffici.

CRISI IN NUMERI

I disoccupati over 50 sono sempre più in crescita negli ultimi anni.

Secondo i dati Istat, relativi al mese di agosto, si stima un aumento degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (+0,3 per cento, pari a +46 mila unità). Il tasso di inattività è salito così al 34,5 per cento. Nell’anno, sono tuttavia aumentati gli occupati ultracinquantenni (+393 mila), a differenza di quanto accaduto per le altre fasce d’età. Questo “successo” è dovuto principalmente dalle manovre del Governo sul tema della disoccupazione over 50 (abbiamo parlato delle varie agevolazioni per le assunzioni over 50 al femminile qui : “BONUS ASSUNZIONI DONNE 2018: DISOCCUPATE E OVER 50“).

Per i giovani tra i 15 e i 24 anni la percentuale dei disoccupati è del 31 per cento. Un valore che, in fin dei conti, ci risulta molto positivo. Fino a qualche anno fa, infatti, la stessa percentuale era del 68%.

Mr. Kelp ed altre aziende come quest’ultima, non fanno che aumentare la speranza in una imminente ripresa economica nel nostro paese, e di una crescita mentale nel fare impresa, sfruttando tutto ciò che lo stato mette a disposizione delle piccole e medie imprese nostrane.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui