CONCORSO AVVOCATI: 6 POSTI DI LAVORO IN BANCA D’ITALIA

La Banca d’Italia ha pubblicato nuove offerte di lavoro per laureati in giurisprudenza. Questo concorso, infatti, mira ad assumere 6 Avvocati presso l’istituto bancario a Roma.

0
69
concorso avvocati

CHI PUO’ PARTECIPARE AL CONCORSO?

Possono partecipare al concorso avvocati per la Banca d’Italia i candidati in possesso di questi requisiti:

  • Laurea Magistrale o Specialistica in Giurisprudenza conseguiti con votazione non inferiore a 105/110;
  • Iscrizione ad uno degli Albi degli avvocati istituiti in Italia presso i relativi Consigli dell’ordine ovvero titolo a detta iscrizione;
  • Cittadinanza Italiana o di uno stato membro dell’unione europea;
  • Idoneità fisica;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere.

COME FARE DOMANDA?

Per presentare la domanda di partecipazione al concorso in questione, vi basterà collegarvi al portale della Banca d’Italia dove, infatti, attraverso un’apposita procedura telematica, vi sarà possibile inserire i vostri dati inclusivi di Curriculum Vitae.

Alla domanda dovranno inoltre essere allegate:

  • la dichiarazione, sottoscritta dal candidato, del punteggio utile ai fini della preselezione (voto di laurea + media aritmetica semplice dei voti conseguiti negli esami sostenuti nel corso di laurea);
  • copia di un documento di riconoscimento.

Ad ogni modo, per sapere con precisione i vari requisiti specifici o come inviare la domanda dettagliatamente, potete leggere con attenzione il BANDO.

QUALI SONO LE PROVE?

I test da sostenere sono 5, composti da quattro prove scritte e una prova orale. Le prove scritte hanno come obiettivo quello di mettere alla prova i candidati su materie giuridiche e sulla conoscenza della lingua inglese.

Le prove scritte giuridiche consisteranno nel trattamento dei seguenti argomenti:

  • Parere motivato in materia di Diritto commerciale;
  • Atto defensionale in materia di diritto civile e diritto processuale Civile;
  • Parere motivato o atto defensionale in materia di Diritto Civile e Diritto Processuale Civile;
  • Prova scritta di lingua inglese.

In aggiunta, bisognerà svolgere un colloquio orale su tutte le materie oggetto delle prove scritte, compresa la lingua inglese, e su diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro, diritto dell’Unione Europea e diritto delle banche e degli intermediari finanziari e assicurativi.

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La scadenza di questa selezione è fissata al 21 dicembre 2018 alle ore 16:00.

Tutte le eventuali comunicazioni sulla procedura concorsuale e sulla graduatoria finale saranno pubblicate sul sito internet della Banca d’Italia, alla sezione Lavorare in Banca d’Italia.

Vuoi leggere le altre offerte di lavoro presenti sul nostro portale? Clicca qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social e se non vuoi perderti neanche una notizia sul mondo del lavoro iscriviti alla newsletter!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui